mercoledì 9 luglio 2008

....faccio....LE ORE PICCOLE...!

Che quantità di giornate a questo punto,
che sono qui,
in questo frammento d’Italia alta del nord,
i momenti e le ore transitano pigramente e angosciosamente
ma per buona sorte da quando ti ho conosciuta…
...ti penso sempre e spesso, mi riduco a cogitarti di continuo al punto che …

“Faccio le ore piccole,da quando ho te,finalmente ho il tempo che mi serve per pensare non soltanto a me
e anche se non rispondo più al telefono l'ho detto ai miei amici e non ci credono,ma io sto bene da quando ho te.
Uh...Non ci sono regole,liti e polemiche ho ripreso la routine di sempre non c'è niente che cambierei,e così mentre i giorni si ripetono e la barba è lunga più del solito e io sto bene da quando ho te.Eccetto quel momento in cui,non so dire,cosa mi succede perché resto senza orgoglio e penso a quanto ti vorrei a quanto ti vorrei.E anche se non rispondo più al telefono,è perchè qui la linea a volte è utopia!”
Ma poi quando mi riappari …
cambia tutto, sembra che sei sempre qui con me
E le ore piccole sono solo un lontano e fugace souvenir……Quindi mia cara, grazie che ci sei!
(spero che avrai afferrato che questa è per te!
certo tu che sei sempre avanti e avrai inteso subito.)

1 commento:

Gino il giornalaio del centro ha detto...

ORE PICCOLE ?

...E da quando ?

Io LE ORE le vendevo sempre ad Orly ( adorava le raccolte maxi ....altro che piccole ) ed avevo sempre cura di metterle in mezzo a famiglia cristiana o a tuttouncinetto !!!!

...E pensare che e' stato l'unico cliente che mi richiedeva anche gli arretrati .....MAH ?