lunedì 25 febbraio 2008

..IL TEMPO DI MORIRE!

Eccomi arrivato,sempre puntuale sono di nuovo a Udine,ore 08:05(si vede che siamo al nord!).Domenica mattina,subito in albergo,doccia e una rilassante pausa sul water,credo che ci vuole proprio a volte ormai in hotel il bagno è come se fosse casa mia. Giro per la città,ma Udine di domenica e più asociale e triste della mia piccola cittadina ,non c’è nessuno in giro. Continuo tranquillamente a camminare facendomi a piedi dalla stazione fino oltre la Galleria Bordelli oh pardon,Galleria Bardelli.Ma sono snervato e verso mezzogiorno me ne accorgo e entro nel primo bar aperto e mi straforo di sandwich e succhi vari,poi torno in albergo e mi riposo aspettando il lunedì. Eccomi è lunedì. Come al solito vado nel CAFE BRASIL a trovare una mia amica ma vedo subito che sono cambiati i proprietari. Che sfortuna la mia amica (Russa) non c’è più, peccato. Prendo un espresso e via un altro giro in città,oggi sarà migliore me lo sento. Pranzo. Niente di che, un semplicissimo piatto di spaghetti alle vongole veraci e una fetta di torta ai frutti di bosco, può bastare .Torno al Caffè Brasile(sarà che ho dei bei ricordi) e faccio conoscenza con Sumy(la nuova proprietaria)è una ragazza della Repubblica Domenicana. Molto attraente e gradevole,da sposare, veramente!Finisco il caffè e come in un film entra improvvisamente, forse per sbaglio una bellissima ragazza,si siede vicino a me anzi diciamo che si appoggia al bancone e anche lei ordina,ma non un caffè, solamente un semplice succo di ananas!Così per puro caso la guardo e noto che ha degli occhi bellissimi,lei anche mi guarda e mi fa un delicato sorriso,poi all’improvviso non so come, le faccio”ciao,posso sapere che nome hanno i tuoi fantastici occhi?”e lei “non so, non li chiamo mai,comunque piacere, sono Giada” e io ”piacere mio,orlando”passano altri 2/3 minuti e gli dico ancora qualche cretinata tipo interrogatorio nazista,fino a quando le dico “ma Giada di cosa ti occupi?” e lei “se te lo dico non ci crederesti mai” e io “perché?sei un attrice, una fotomodella?” lei “guarda che è meglio che non te lo dico ci rimarresti male” incalzo(non mi succede spesso) “dai cosa avrai mai di tanto misterioso?non sarai una serial killer?” e Giada mi guarda e fa “sono una escort,ma non la macchina”. Rimango perplesso,però era bella davvero!Le dico che non le credo e mi porta dove ha la macchina e mi fa”allora ho un PC portatile ti faccio vedere il mio sito”.Roba da non credere!!!!!! E adesso?e mi fa “ancora non mi credi vero?guarda c’è un numero di telefono,prova a chiamare e se ti rispondo mi crederai?”faccio il numero 347392….e carramba squilla e mi risponde….e adesso”Giada ma sei libera?ho l’albergo a 30 metri,ma il tuo prezzo?”Lei”Per te un prezzo speciale,sei stato molto semplice e banale quasi un bambino curioso e impiccione ma avvincente però posso stare solo 2 ore poi ho un appuntamento”. Ok, ci avviamo in albergo e non ci crederete ma scopro che è una psicanalista e una scrittrice e tra poco uscirà il suo nuovo libro,un bel titolo ma per palesi ragioni non lo dirò. Insolita ragazza una roba da fiaba e ricordo molto di lei ricordo che mi ripeteva “dai vedi è tutta bagnata è una ventosa se lo prende tutto,ti piace?se lo risucchia tutto”e io che faccio?cribbio ma chi lo avrebbe detto mai, faccio sesso con Giada e penso di farlo con Sumy e mi viene da cantare pensando a Sumy! scopo con Giada e ho in mente Sumy,così mi canto in mente.....

“ ho il cervello malato e so che guarirò e non dire no,non dire no,non dire no,non dire no lo so che ami un altro,ma che ci posso fare,io sono un disperato perché ti voglio amare perché ti voglio amare perché ti voglio amare perché ti voglio amare stanotte, adesso, sì ,mi basta il tempo di morire fra le tue braccia così domani puoi dimenticare, domani... ma adesso dimmi di sì ho il cervello malato e so che guarirò e non dire no,non dire no,non dire no,non dire no lo so che ami un altro,ma che ci posso fare,io sono un disperato perché ti voglio amare perché ti voglio amare perché ti voglio amare perché ti voglio amare stanotte, adesso, sì ,mi basta il tempo di morire fra le tue braccia così domani puoi dimenticare, domani... ma adesso dimmi di sì” ........

4 commenti:

suvenir ha detto...

Orly,mi raccomando:sumy,Giada o chi vuoi tu ma pur sempre che abbia i capelli lunghi!!Non mi dire che pure stavolta,l'hai scelta con capelli corti e magari pure rossi!!!Segui il mio cosiglio:mediterranea,carnagione leggermente olivastra,capelli lunghi mori e bella formosa!!

The Lord ha detto...

Cazzo sei un grande....dovresti scrivere un libro sulle tecniche di abbordaggio....spero ci farai vedere quell'espressione"semplice e banale quasi un bambino curioso e impiccione ma avvincente ".....che cazzo di espressione é? come bisogna vestirsi con pantaloni corti e saldaletti?......bòòò comunque spero in un tua delucidazione.

Jyessika ( all'anagrafe Gustavo ) ha detto...

...Orly contattami al piu' presto e anch'io , solo per te , mi faro' chiamare giada !!!

Smack ! Smack! Smack !

Anonimo ha detto...

CERTO SI VEDE CHE NON HAI NIENTE DA FARE,MA DI FANTASIA LAVORI MOLTO BRAVO E FATTI MENO SEGHE CHE VEDRAI CHE TROMBERAI ANCHE TU E POI CAVOLO NEL 2008 ANCORA CHE RACCONTI CHE VAI A ZOCCOLE E BASTA ORLY, FALLA FINITA ,FAI COME ME CHE HO FATTO VOTO DI CASTITA'